la scaletta

Rompere il ghiaccio parlando in pubblico

»Posted by on Mar 26, 2013 in corsi articoli e tutorial, cosa fare cosa non fare, gli errori da evitare, la scaletta | 0 comments

Rompere il ghiaccio parlando in pubblico

Abbiamo di fronte un uditorio, stiamo per iniziare il nostro discorso, abbiamo ben chiare le idee da comunicare, ma come rompere il ghiaccio? Iniziare con una battuta, un motto di spirito, è sempre un modo efficace per vincere l’imbarazzo iniziale e mettere tutti a proprio agio. Ciò che infatti talora si dimentica è che anche il pubblico ha bisogno di sciogliersi, non solo l’oratore. La battuta dovrà essere adatta al contesto, da abolire in partenza giochi di parole volgari o allusivi, discriminatori o politicamente scorretti. La battuta perfetta deve essere leggera, comprensibile, pronunciata con garbo e ironia. Gli effetti positivi saranno immediati: il pubblico, risvegliato e coinvolto ci ascolterà con maggior attenzione e...

read more

Impariamo a parlare in pubblico dalla retorica classica

»Posted by on Mar 4, 2013 in convicere la platea, corsi articoli e tutorial, cosa fare cosa non fare, esprimersi con chiarezza, l'arte della persuasione, la scaletta | 0 comments

Impariamo a parlare in pubblico dalla retorica classica

Chiunque si accinga ad un corso per padroneggiare l’arte del parlare in pubblico ha bisogno di una guida. Possiamo attingere preziose indicazioni dalla retorica classica, la quale ha formulato uno schema preciso per strutturare i discorsi, che può essere seguito rigorosamente o meno. L’orazione, secondo tale schema prevede una divisione in quattro parti, che sono, nell’ordine: L’esordio apre l’orazione. In esso si espone brevemente ciò che si andrà a dire, tendando inoltre di accattivarsi il favore del pubblico. La captatio benevolentiae, quando la situazione lo consente, può essere anche esplicita, si può chiedere cioè all’uditorio di essere benevolo. L’esposizione, cioè il resoconto succinto, chiaro e verisimile...

read more

Parlare in pubblico: mettiamo a punto la scaletta

»Posted by on Feb 17, 2013 in corsi articoli e tutorial, cosa fare cosa non fare, la scaletta | 0 comments

Parlare in pubblico: mettiamo a punto la scaletta

Tra le cose da non tralasciare prima di rivolgersi ad una platea, una delle più importanti è mettere a punto la scaletta. Occorre prepararla con cura avendo ben chiari i contenuti che intendiamo comunicare. Tracciare la scaletta è utile per evitare inutili ripetizioni e rimanere sintetici ed efficaci. E’ opportuno buttare giù alcune righe, una breve mappa contenente i concetti chiave del discorso che andremo a tenere, da rileggere e tenere bene a mente. Abbiamo già detto dell’importanza di un inizio efficace che catturi immediatamente l’attenzione dell’uditorio, ricordiamoci sempre di esporre i concetti chiave all’inizio, quando l’attenzione di chi ci ascolta è più alta, ciò renderà la nostra comunicazione sicuramente...

read more

Parlare in pubblico: l’importanza di un buon inizio

»Posted by on Feb 3, 2013 in corsi articoli e tutorial, cosa fare cosa non fare, la scaletta | 0 comments

Parlare in pubblico: l’importanza di un buon inizio

Catturare l’attenzione del nostro uditorio è il primo passo per il successo del nostro discorso. I primi due minuti sono fondamentali per garantirci l’attenzione di chi abbiamo di fronte. Tenuto conto di questo è facile capire l’importanza di un buon inizio. Per raggiungere questo obiettivo risulta non solo utile, ma necessario, aver chiaro in mente quanto abbiamo intenzione di comunicare. Prima di pronunciare in pubblico il nostro discorso è opportuno mettere a punto l’incipit, studiando una battuta, una frase di esordio, con cui rompere il ghiaccio. Iniziare bene ti darà sicurezza e renderà tutto assai più facile!

read more
  Informativa Estesa sull'uso dei Cookies